Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Intorno alle 17,15 di questo pomeriggio

Scossa magnitudo 3,5 a Roma: tanta paura ma nessun danno

Diverse persone dopo la scossa sono scese in strada

Scossa magnitudo 3,5 a Roma: tanta paura ma nessun danno
09/07/2012, 18:07

ROMA- Tanta paura e per fortuna nessun ferito a Roma dove poco prima delle 17,20 è stata avvertita una scossa di terremoto di magnitudo 3.5,  della scala Richter tuttora in fase di definitiva classificazione.
Il movimento tellurico  è stato avvertito nell'area dei Castelli romani ed in alcune zone di Roma sud, all'Eur diverse persone appena avvertita la scossa si sono buttate in strada per paura di conseguenze gravi, visti i recenti e purtroppo tragici eventi dell’Emilia Romagna.
Se prima erano le telefonate a svelare in tempo reale quanto accadeva ancora una volta si classificano primi i social network dove sono state date le prime avvisaglie della scossa al mondo. 
Secondo i rilievi dell'Istituto Nazionale di Geofisica la scossa è stata registrata a una profondità di 10 chilometri. I comuni più vicini all'epicentro sono Montecompatri, Colonna e Monte Porzio Catone, in provincia di Roma. Il terremoto ai Castelli è stato inoltre avvertito anche a Roma, in particolare nelle zone di Anagnina, Nomentana, San Giovanni, Fidene e Garbatella.
Subito al lavoro la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile che si è messa all’opera per rilevare eventuali problematiche.
Secondo le testimonianze la scossa è durato poco anche se è stata  molto forte, nelle abitazioni sono volati suppellettili, e quadri ma sembra che non si siano danni permanenti o problemi strutturali ad abitazioni da segnalare.

 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©