Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scuola, concorso truccato: spuntano intercettazioni

Indagati altri 28 candidati

Scuola, concorso truccato: spuntano intercettazioni
27/02/2014, 13:18

Alla base dell’indagine della Guardia di Finanza di Torre Annunziata sulle irregolarità del concorso da dirigente scolastico della Regione Campania ci sarebbero una serie di intercettazione. A parlare al telefono uno dei 23 indagati, l’ex direttore dell’Ufficio scolastico della Regione Campania Pietro Esposito, che si lamenta con il suo interlocutore del fatto che qualcuno avrebbe percepito una somma di circa 100mila euro per superare le prove preselettive del concorso. Insomma la Procura partenopea, in un’inchiesta del procuratore aggiunto Alfonso D’Avino e del sostituto procuratore Ida Frongillo, ha smascherato il sistema per la gestione del concorso, per il quale si conoscevano in anticipo le domande delle prove. Oltre ai 23 avvisi di garanzia nei confronti di candidati, dirigenti, funzionari e sindacati, risulterebbero indagate altre 28 persone. Le conversazioni di Esposito sono riportate nel decreto di sequestro della Guardia di Finanza notificato in particolare a sei partecipanti al concorso.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©