Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tensione tra manifestanti e polizia

Scuola: continuano proteste a Napoli


Scuola: continuano proteste a Napoli
01/09/2009, 11:09


I manifestanti che a Napoli protestano per i tagli nella scuola hanno provato oggi a forzare il cordone dei poliziotti all'ingresso dell'Ufficio scolastico regionale. Si sono registrati momenti di tensione e una donna si è sentita male per il gran caldo. Sul posto è arrivata un'autoambulanza che ha soccorso la signora.    E' il secondo giorno di protesta dei precari della scuola contro i tagli che vedono in Campania quasi 8.000 posti in meno tra docenti e personale Ata.  "Non mi fanno entrare nemmeno per chiedere qual è la mia destinazione - lamenta Paolo - Sono un insegnate di ruolo e devo solo sapere in quale scuola devo andare".   "I manifestanti vogliono entrare per asserragliarsi all'interno come hanno fatto ieri - dice il dirigente del commissariato Vasto-Arenaccia Pasquale Trocino - Non possiamo far bloccare il lavoro negli uffici".

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©