Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Scuola: oltre 20 mila insegnanti licenziati, ma a Como una cattedra è vuota


Scuola: oltre 20 mila insegnanti licenziati, ma a Como una cattedra è vuota
31/08/2010, 13:08

COMO - E' un momento problematico per gli insegnati: con i tagli predisposti dal Ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelmini (oltre 20 mila insegnanti in meno quest'anno, rispetto all'anno scorso) molti sono angosciati e temono di non riuscire ad essere chiamati dalle scuole.
Ma in questa situazione, c'è un caso paradossale: a Como c'è una cattedra di italiano alle scuole superiori che è ancora vuota. Gli insegnanti che sono stati chiamati per occuparla hanno tutti rifiutato l'incarico, per cui il posto è ancora libero. Questo anche perchè le graduatorie a cui si fa riferimento sono del 1999; e nel frattempo ci sono persone che hanno cambiato vita e si sono dedicati ad altri lavori. I precari invece devono aspettare ancora: se tutti gli altri che sono inseriti nella graduatoria rifiutassero l'opportunità, solo allora chiamerebbero i precari "storici".
Nel frattempo sono da coprire ancora alcune decine di posti come preside, che vanno coperti al più presto, se si vuole che le scuole inizino anche le più elementari procedure necessarie per l'assunzione di insegnanti.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©