Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Secondigliano, 3 arresti e sequestro di 70 chilogrammi di materiale esplodente ed esplosivo


Secondigliano, 3 arresti e sequestro di 70 chilogrammi di materiale esplodente ed esplosivo
31/12/2011, 10:12

 A Secondigliano i carabinieri della locale stazione durante i servizi per il contrasto al commercio di prodotti esplodenti insieme a colleghi della compagnia d’intervento operativo del battaglione campania e del nucleo carabinieri cinofili di napoli hanno arrestato un uomo di  22 anni, del luogo, sorpreso in via improta mentre esponeva in vendita sulla pubblica via artifizi pirici artigianali (rendini e cipolle) per circa 10 chilogrammi. nel contesto e’ stato denunciato per favoreggiamento lo zio 38enne, agli arresti domiciliari, che aveva cercato di aiutare l'uomo a eludere gli accertamenti dei carabinieri.
arresto anche per un uomo di 63 anni e un uomo di 41 anni, entrambi residenti a melito di napoli in via puccini, già noti alle forze dell'ordine per reati specifici e sorpresi in via vittorio emanuele iii in flagranza di vendita su una bancarella di fortuna di 60 chilogrammi di materiale esplodente, non classificato e di iv e v categoria. i botti sono stati sequestrati e poi prelevati dagli artificieri antisabotaggio dei carabinieri di napoli di napoli per la distruzione in sicurezza. gli arrestati sono stati tradotti nella casa circondariale di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©