Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Secondigliano, 3 fermi per rapina aggravata


Secondigliano, 3 fermi per rapina aggravata
16/11/2011, 14:11

A Secondigliano i carabinieri della locale stazione hanno sottoposto a fermo per rapina pluriaggravata con lesioni A.D., 26 anni, residente a torre del greco in via s. vito, già noto alle ffoo e D.A.C., 29enne di nola, incensurata. i 2 sono gravemente indiziati che il 21 maggio su via comunale limitone di arzano hanno avvicinato una 21enne di portici, tossicodipendente e armati di coltello le derubavano la collanina d’oro che portava al collo e 50 euro in denaro contante, sferrandogli un fendente al petto (la vittima fu medicata dai sanitari dell’ospedale san giovanni bosco per una ferita al petto da arma da punta e taglio e ricoverata con prognosi riservata, ma oggi fuori pericolo. la coppia è stata formalmente riconosciuta dalla vittima prima in fotografia e poi di persona. i fermati sono stati associati nelle carceri di poggioreale e di pozzuoli.

Sempre a scampia i carabinieri del nucleo radiomobile di napoli hanno arrestato per rapina J.S., 28 anni, della serbia, senza fissa dimora e già nota alle ffoo. la donna è stata bloccata sul viale della resistenza immediatamente dopo che aveva avvicinato una 81enne di altamura e gli aveva strappato la collanina d’oro che portava al collo (la vittima è stata medicata dai sanitari dell’ospedale san giovanni bosco per escoriazioni varie al collo e stato ansioso, guaribile in 4 giorni). il bottino è stato restituito all’avente diritto. con successivi controlli i carabinieri hanno accertato che la 28enne era anche destinataria di un ordine di carcerazione emesso il 21 luglio dal tribunale di napoli, dovendo espiare la pena residua di 6 mesi e 20 giorni di reclusione per evasione dagli arresti domiciliari. l’arrestata è stata tradotta nel carcere di pozzuoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©