Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Secondigliano, 5 arresti per spaccio e detenzione di stupefacenti


Secondigliano, 5 arresti per spaccio e detenzione di stupefacenti
29/05/2012, 13:05

A Secondigliano i carabinieri del nucleo radiomobile di napoli hanno arrestato per spaccio e detenzione di stupefacente un 26enne, del luogo, incensurato. l’uomo è stato notato in piazzetta del casale nei pressi del complesso di edilizia popolare chiamato “terzo mondo” mentre, insieme ad un complice in via d’identificazione, vendeva stupefacenti ad un 26enne di arzano. bloccati e perquisiti, l’acquirente è stato trovato in possesso di 3 grammi di marijuana in confezioni, appena acquistati per uso personale, venendo così segnalato alla prefettura quale consumatore di stupefacenti. il complice è riuscito a far perdere le tracce. l’arrestato è stato tradotto nel carcere di poggioreale.

Nello stesso quartiere i carabinieri del nucleo radiomobile di napoli hanno arrestato per spaccio e detenzione di stupefacenti un 23enne di marcianise (ce), incensurato, un uomo di 23 anni, residente in via barbiere di siviglia e un uomo di 24 anni, residente in via del cassano, entrambi già noti alle forze dell'ordine. i 3 sono stati notati in via miracolo a milano nei pressi del complesso di edilizia popolare chiamato “terzo mondo”, mentre vendevano stupefacenti ad un 32enne di acerra. bloccati e perquisiti, l’acquirente è stato trovato in possesso di una dose di crack e una di cocaina appena acquistati per uso personale, mentre il 24enne di 255 euro in denaro contante, ritenuti provento d’illecita attività. l’acquirente è stato segnalato alla prefettura quale consumatore di stupefacenti. gli arrestati sono stati tradotti nel carcere di poggioreale.

Infine sempre nel quartiere napoletano di Secondigliano i carabinieri del nucleo radiomobile di napoli hanno arrestato per spaccio e detenzione di stupefacenti un uomo di  27 anni, residente a montella (av) in via g. cotta, già noto alle forze dell'ordine. l’uomo è stato notato su via limitone di arzano, nei pressi del complesso di edilizia popolare chiamato “case celesti” mentre vendeva stupefacenti ad un 27enne di aversa (ce). bloccati e perquisiti, l’acquirente è stato trovato in possesso di una dose di eroina ed una di cocaina appena acquistate per uso personale, mentre il pizza di 9 grammi di crack, 4 grammi di eroina, 3 grammi di cocaina in dosi e di 100 euro in denaro contante, ritenuti provento d’illecita attività. l’acquirente è stato segnalato alla prefettura quale consumatore di stupefacenti. l’arrestato è stato tradotto nel carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©