Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Secondigliano, 5 arresti per spaccio e detenzione di stupefacenti


Secondigliano, 5 arresti per spaccio e detenzione di stupefacenti
18/06/2012, 15:06

A Secondigliano i carabinieri del nucleo radiomobile di napoli hanno arrestato per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti un uomo di 60 anni, residente a san sebastiano a vesuvio in piazza figliolia, già noto alle ffoo. l’uomo è stato notato a piedi su via limitone di arzano, in atteggiamento sospetto, dai militari dell’arma che lo hanno fermato per controlli e sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di 22 grammi di cocaina e 13 grammi di eroina. l’arrestato è stato tradotto nel carcere di poggioreale.

Sempre a Secondigliano i carabinieri del nucleo radiomobile di napoli hanno arrestato per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti un uomo di 31 anni, residente ad angri (sa) in via canneto, già noto alle ffoo. l’uomo è stato notato sulla cupa vicinale dell’arco alla guida della sua lancia y, in atteggiamento sospetto, dai militari dell’arma che gli hanno intimato l’alt per controlli. alla vista dei cc ha tentato la fuga, venendo comunque bloccato dopo breve inseguimento e sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di 10 grammi di crack, 6 grammi di eroina e 2 grammi di cocaina in dosi. l’arrestato è stato tradotto nel carcere di poggioreale.

Infine a Scampia i carabinieri del nucleo radiomobile di napoli hanno arrestato per detenzione a fini di spaccio di stupefacente un uomo di 40 anni, residente a piombino (li) in un uomo di 33 anni e una donna di 30 anni, marito e moglie, entrambi residenti a piombino (li), tutti già noti alle ffoo. i 3 sono stati notati su via baku’ a bordo di una fiat punto, in atteggiamento sospetto, dai militari dell’arma che gli hanno intimato l’alt per controlli. alla vista dei cc hanno tentato la fuga, venendo comunque bloccati dopo breve inseguimento. sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di 30 grammi di eroina in dosi, in parte nascosti addosso alla donna. gli arrestati sono stati tradotti nel carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©