Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Secondigliano, arresto per rapina e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale


Secondigliano, arresto per rapina e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale
12/03/2012, 10:03

A Secondigliano i carabinieri del nucleo radiomobile di napoli hanno arrestato per rapina aggravata, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un uomo di 38 anni, residente a giugliano in campania in via arturo labriola, già noto alle forze dell’ordine. l’uomo è stato notato su via limitone d’arzano mentre avvicinava una prostituta 34enne, cubana, facendola salire sulla sua auto, per poi aggredirla con un coltello nel tentativo di rubargli il denaro in suo possesso. alla vista dei militari dell’arma dei carabinieri il 38enne ha tentato la fuga, venendo inseguito e raggiunto su via marche, dove veniva bloccato dopo aver urtato l’auto dei militari dell’arma dei carabinieri e violenta colluttazione (un maresciallo e un carabiniere sono stati medicati dai sanitari dell’ospedale san paolo per lesioni guaribili in 5 giorni per entrambi). sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di un coltello di genere vietato che è stato sequestrato. la vittima è stata medicata dai sanitari dell’ospedale fatebenefratelli per contusioni varie al volto guaribili in 5 giorni. l’arrestato è stato tradotto nel carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©