Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Secondigliano, attrezzature da giardinaggio rubate ritrovate dai carabinieri. Denunciato il ricettatore


Secondigliano, attrezzature da giardinaggio rubate ritrovate dai carabinieri. Denunciato il ricettatore
20/02/2012, 11:02

I carabinieri della stazione di secondigliano hanno denunciato per ricettazione un 37enne del luogo incensurato.
Il 16 febbraio il responsabile dell’ufficio tecnico comunale, servizio manutenzione urbana della vii municipalita’, competente per i quartieri secondigliano e san pietro a patierno, aveva denunciato ai militari dell’arma che ignoti, durante la notte, dopo aver forzato il cancello d’ingresso e la porta del deposito in piazzetta del casale avevano rubato tutta le attrezzature professionali da giardinaggio, ancora imballate e che erano state consegnati da pochi giorni, del valore complessivo di 10.000 euro.
I militari dell’arma hanno subito avviato le indagini eseguendo varie perquisizioni nelle case di soggetti già noti alle ffoo perché dediti ai furti e anche a casa di soggetti dediti alla ricettazione e, sul vico censi, in un box, hanno sorpreso il 37enne in possesso degli attrezzi rubati al comune.
Nel box anche circa 600 autoradio usate, probabilmente provento di furto su autovetture e utensili professionali da cantiere nuovi e usati (martelli pneumatici, trapani, seghe circolari e altro).
La refurtiva (un rasa erba, un decespugliatore, 3 motoseghe, 3 tosasiepi e 2 potatori) è stata restituita all’avente diritto.
L’altro materiale è stato sequestrato ed è custodito negli uffici del predetto comando in attesa di essere riconosciuto dai proprietari.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©