Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Secondigliano, controlli sulle piazze di spaccio, 6 arresti


Secondigliano, controlli sulle piazze di spaccio, 6 arresti
11/03/2013, 10:57

A secondigliano, ieri ed oggi, i carabinieri della compagnia stella con colleghi del nucleo radiomobile di napoli e del battaglione campania hanno eseguito un particolare servizio di controllo del quartiere ad “alto impatto” ed hanno arrestato per spaccio e detenzione di stupefacente un giovane di 18 anni, un uomo di  37 anni, un uomo di  35 anni e un uomo di  26 anni, tutti del luogo, già noti alle forze dell'ordine e ritenuti vicini al citato clan camorristico, un uomo di  42 anni e un uomo di  33 anni, entrambi del marocco, senza fissa dimora e già noti alle ffoo.
In particolare, nel complesso di edilizia popolare del rione dei fiori, area sotto l'influenza del clan “di lauro”, i militari dell’arma, con un servizio di osservazione, hanno notato che i 4 italiani spacciavano stupefacenti a due giovani acquirenti della provincia. Bloccati e perquisiti, gli acquirenti sono stati trovati in possesso di due dosi di crack che avevano appena acquistato per uso personale, venendo cosi segnalati alla prefettura quali consumatori di stupefacenti. I 2 stranieri, invece, sono stati notati su via limitone d’arzano mentre scendevano da un bus di linea, in atteggiamento sospetto, dai carabinieri che li hanno fermati per controlli e perquisiti sono stati trovati in possesso di 22 grammi di hashish.
Durante il servizio, nei giardini “corte dei girasoli”, è stato trovato nascosto in un sistema realizzato con un tubo occultato nel cancello di ferro 7 grammi di cocaina, divisi in 21 dosi, 7 grammi di crack, divisi in 8 dosi e 600 euro in banconote e monete. Nel rione perrone, area sotto l'influenza del gruppo camorristico della "vanella grassi", durante perquisizioni per blocchi di edifici su via del cassano, nelle aree condominiali, sono stati trovati nascosti in una cassetta dell'enel 44 cartucce calibro 9x21, 25 cartucce calibro 12, un silenziatore per pistola, 440 euro in banconote di vario taglio false, 40 grammi di cocaina ed un bilancino di precisione. Gli arrestati sono stati condotti nel carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©