Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Secondigliano. Ordine di carcerazione per un 19enne


Secondigliano. Ordine di carcerazione per un 19enne
15/11/2011, 15:11

Il 16 novembre 2009, allorquando era solo un 17enne, si rese responsabile del reato di rapina e lesioni personali. Arrestato in flagranza dagli agenti dell’U.P.G., fu condannato dall’A.G. alla misura cautelare del collocamento in comunità. Sottoposto, poi, alla misura degli arresti domiciliari, con permesso di assentarsi per recarsi a lavoro presso un barbiere, fu arrestato nuovamente per il reato di evasione, perché ad un controllo risultò assente presso l’esercizio commerciale. Gli agenti del Commissariato di Polizia “Secondigliano”, nella giornata di ieri, hanno arrestato nuovamente C.B., di 19anni, in ottemperanza al provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica per i minorenni. L’A.G., infatti, ha disposto la non prosecuzione della misura alternativa della detenzione domiciliare, a cui era sottoposto ancora il giovane, e la traduzione presso l’Istituto di Pena di Airola (BN) per sopravvenuto provvedimento di esecuzione per pena detentiva.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©