Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Secondigliano, sequestrato centro sommesse clandestino


Secondigliano, sequestrato centro sommesse clandestino
11/05/2012, 14:05

Nell’ambito di controlli amministrativi finalizzati al monitoraggio delle agenzie di scommesse, al fine di evitare raccolte in frode alla legge, gli agenti della Divisione Amministrativa, hanno effettuato un controllo in una sala scommesse, in Napoli Corso Secondigliano.

Nel corso del controllo, i poliziotti hanno accertato che il titolare P.I., aveva installato, all’interno di due box di circa 6 mq l’uno, dei computer, con i quali effettuava raccolte scommesse sia sul un sito estero, sia su alcuni siti autorizzati dai Monopoli di Stato, il tutto in violazione della legge.

Infatti, in base alla normativa vigente, il titolare poteva aprire conti sul sito estero per effettuare ricariche e trasmettere tali dati alla società di scommesse straniera. Ma dalla consultazione dei terminali, i poliziotti hanno accertato che lo stesso titolare, attraverso vari conti a suo nome, effettuava direttamente la raccolta delle scommesse, in assenza di licenza ex art. 88 Tulps ed in assenza di concessione da parte del Ministero delle Finanze.

Pertanto gli agenti lo hanno denunciato in stato di libertà .

Inoltre la strumentazione utilizzata ai fini della raccolta delle scommesse: n° 5 PC; n° 2 stampanti; n° 5 monitor; n°5 stampantine termiche, è stata sottoposta a sequestro ed affidata in giudiziale custodia alla titolare.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©