Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Secondigliano, sequestro di beni per 2,4 mln di euro


Secondigliano, sequestro di beni per 2,4 mln di euro
22/11/2012, 14:04

A Secondigliano i carabinieri del nucleo investigativo di torre annunziata con colleghi delle stazioni di secondigliano e marianella e del battaglione campania hanno dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo di beni emesso dal gip di napoli nei confronti di un uomo di  31 anni, e un uomo di 43 anni, entrambi detenuti e ritenuti appartenenti al clan camorristico amato-pagano operante a secondigliano e nei confronti di altre persone ritenute loro prestanome. in particolare sono stati sequestrati 2 appartamenti, 10 autovetture, 4 motocicli e 10 rapporti finanziari di vario tipo (conti correnti, libretti postali, depositi titoli e polizze vita), per un valore complessivo stimato in 2,4 milioni di euro.

l’attivita’ investigativa è stata svolta nell’ambito delle indagini coordinate dalla direzione distrettuale antimafia di napoli, conclusasi con l’operazione del 7 novembre a torre del greco dove i carabinieri del gruppo di torre annunziata hanno arrestato 48 persone ritenute affiliate ai clan camorristici dei clan “falanga”, “di gioia” e di una frangia scissionista dei “di gioia”, operanti a torre del greco, e del clan “amato-pagano” attivo a secondigliano, ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, omicidio volontario, associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsioni e altro. nel corso di indagini i carabinieri hanno accertato che i predetti beni costituivano provento d’illecita attività di traffico e spaccio di stupefacenti svolta dai suddetti, costituendo altresì evidente sproporzione tra redditi leciti e patrimonio effettivamente e ingiustificatamente detenuto.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©