Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I cittadini insorgono: proteste e fiaccolata per riapertura

Secondigliano, ufficio postale chiuso da due mesi per rapina


.

Secondigliano, ufficio postale chiuso da due mesi per rapina
01/10/2010, 13:10


NAPOLI - Chiuso per rapina dal due agosto scorso. E' la singolare storia dell'ufficio postale del Corso Secondigliano, finito nel mirino di una banda di rapinatori durante l'estate e interdetto ai più di 50mila utenti della zona nord di Napoli. I cittadini protestano, organizzano fiaccolate, gridano il loro sdegno nell'assordante silenzio istituzionale. E' da quattro anni ormai che la riorganizzazione degli uffici postali sul territorio sta letteralmente esasperando centinaia e centinaia di persone costrette ad ore di fila davanti agli sportelli di via del Cassano. Gli unici ad essere ancora attivi in una paradossale vicenda che va avanti da due mesi, dove i servizi al cittadino vengono interdetti per il rischio rapine.

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©