Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'incredibile storia di Fall Alioune

Senegalese condannato a 12 anni per vendita di Cd falsi


Senegalese condannato a 12 anni per vendita di Cd falsi
19/10/2012, 17:42

ROMA - Fall Alioune è un cittadino senegalere di 36 anni, che ha cercato di sopravvivere sbarcando il lunario. E per questo ha cominciato a vendere Cd falsi. Ma è stato beccato numerose volte dalle forze dell'ordine, accumulando oltre 30 denunce. I giudici si sono accaniti su di lui (addirittura per uno solo di questi episodi è stato condannato a 3 anni di reclusione, praticamente quanto danno ad un rapinatore) e quindi adesso ha totalizzato un totale di pena di oltre 12 anni di reclusione, con 10 processi ancora pendenti. 
Normalmente in questi casi si applicherebbe la continuazione, istituto che consente di mantenere solo il reato con la condanna più alta e di ridurre fortemente tutte le altre; ma Alioune è un senegalese, quindi nessuno si è preoccupato di riconoscergli questo diritto. Ora l'avvocato cerca di ottenere questo in un incidente d'esecuzione in camera di consiglio (cioè Pm, Giudice e avvocato che discutono di questi dettagli in camera di consiglio, con il cancelliere a verbalizzare), ma resta il problema delle pene enormi. 
Dodici anni di reclusione sono quasi la pena per chi commette un omicidio: Rudy Guedè ne ha avuti 16 per aver ucciso Meredith Kerchner, per esempio. Luigi Spaccarotella ne ha avuti 9 per aver sparato ed ucciso Gabriele Sandri. Delitti che nulla hanno a che fare con i tentativi di un povero criosto di sbarcare il lunario. Ma si sa, il potere delle majors di scrivere le leggi nei vari Stati (Italia compresa) è enorme; e visto che vengono colpiti i poveri cristi, a nessuno importa. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©