Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Mariotti: Un luogo così importante deve essere preservato

Senza fondi, a gennaio chiude Museo Tasso di Roma , lo sdegno della Mariotti


Senza fondi, a gennaio chiude  Museo Tasso di Roma , lo sdegno della Mariotti
09/11/2010, 09:11

Roma, 8 novembre 2010 – Dal 2 gennaio 2011 il Museo di via Tasso non avrà più la copertura finanziaria necessaria per proseguire la sua attività, nonostante l’enorme crescita di visitatori registrata negli ultimi anni. La struttura museale è un ex carcere nazista gestito dal maggiore SS Kappler, dove vennero torturati molti ebrei e partigiani.
“Un luogo così importante per la nostra memoria deve essere assolutamente preservato dalla chiusura, in modo che le nuove generazioni conoscano cosa è successo durante la guerra, nel nostro paese – così Federica Mariotti viceresponsabile per i Beni Culturali dell’Italia dei Diritti che prosegue : ”E’ importante anche a livello simbolico che si incentivi la conoscenza, per evitare che episodi così oscuri, abbiano a ripetersi”.
Il parallelo dell’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro va subito al disastro di Pompei: “La poca cura di un governo, con i suoi tagli, si esplicita qui a Roma in chiusure museali e a Pompei con il crollo di un antico palazzo romano, diversi esiti ma frutti dello stesso degrado istituzionale. E’ come se – continua la Mariotti – una porta del nostro passato si chiudesse per sempre, tristemente, per questo, ora più che mai è necessario un nuovo impegno”.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©