Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Area originariamente adibita alla coltivazione di frutta

Sequestrata discarica abusiva


Sequestrata discarica abusiva
20/08/2010, 18:08

SALERNO – Le fiamme gialle della sezione aerea di Napoli, hanno scoperto nel comune di Sarno un vasto terreno di circa 25.000 metri quadrati, utilizzato come discarica e in cui venivano scaricati abusivamente rifiuti speciali. I finanzieri coadiuvati dai colleghi di Scafati, hanno rinvenuto nella proprietà due impianti di tritovagliatura, necessari per comprimere i rifiuti già stoccati. L’area era sfruttata in due modi diversi, da un lato vi erano rifiuti speciali non pericolosi, costituiti in larga parte da resti di edifici demoliti, dall’altro vi era una vera e propria discarica dove erano presenti rifiuti speciali, provenienti dalla demolizione di autovetture. Dalle prime ricostruzioni emerge l’ennesimo dato sconcertante. Infatti la zona nella quale erano abbandonati i materiali di vario tipo, era originariamente adibita alla coltivazione di frutta. Oltre al terreno di circa 25.000 metri quadrati, sono stati sottoposti a sequestro anche: una discreta quantità di rifiuti ferrosi, due impianti di tritovagliatura, 14 pale meccaniche, 50 autocarri, 19 rimorchi, 60 motori, 3 autovetture ed un capannone di 300 mq. Denunciato alla magistratura l’autore dell’ennesimo scempio ambientale.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©