Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

SEQUESTRATA LA DISCARICA DI PIANURA


SEQUESTRATA LA DISCARICA DI PIANURA
21/01/2008, 16:01

Dopo giorni di manifestazioni, di presidi, di lotta, di tensione è arrivato il sequestro dell’area destinata a discarica di Pianura. La Procura della Repubblica di Napoli ha disposto l’azione sull’intera area della discarica di Contrada Pisani, nel quartiere Pianura. Imminenti le reazioni della politica, uno dei primi è stato il consigliere comunale di Alleanza Nazionale Marco Nonno che ha commentato così l’evento: «La notizia del sequestro dell’intera area della discarica Pisani di Pianura è molto importante e rappresenta la conferma di quanto fosse importante la protesta dei cittadini onesti del quartiere che da un mese oppongono un fermo no alla riapertura dell’ex sversatoio. Il quartiere di Pianura non è stato svenduto, la protesta dei cittadini onesti, che a migliaia manifestano da molti giorni, ha ottenuto un grandissimo risultato. Il sequestro disposto da parte della magistratura conferma che le rimostranze erano più che fondate. Nell’ex discarica Pisani va avviata la bonifica e la riqualificazione ambientale, piuttosto che ricominciare a sversare rifiuti. È per questo problema ambientale irrisolto che la magistratura ha deciso di disporre il sequestro. Pianura sta vincendo la sua battaglia di libertà e di democrazia, la sua battaglia di diritto alla vita. »

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©