Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sette le persone arrestate dai Carabinieri

Sequestrate a Melito 2 tonnellate di botti illegali

L’operazione ha visto l’impiego degli artificieri

.

Sequestrate a Melito 2 tonnellate di botti illegali
20/10/2012, 11:39

NAPOLI – Natale è alle porte, e a confermare questo dato è la scoperta fatta dai Carabinieri di Giugliano in Campania a Melito. Nel paese a nord di Napoli gli uomini dell’arma hanno individuato e posto sotto sequestro un deposito con ben 2 tonnellate di botti illegali e fuochi d’artificio di ogni genere pronti alla commercializzazione. Una vera e propria Santa Barbara che ha necessitato l’impiego degli uomini del nucleo artificieri antisabotaggio del Comando provinciale di Napoli che hanno messo in sicurezza l’intera area dello stabile. Sette le persone arrestate dai militari con l'accusa di detenzione e commercio illegale di materiale esplodente di genere vietato. Tutto ciò che è stato rinvenuto in questa fabbrica nella quale si lavorava senza alcuna protezione, è stato sequestrato.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©