Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sequestrate armi e munizioni a Frattamaggiore: tre arresti


Sequestrate armi e munizioni a Frattamaggiore: tre arresti
23/04/2012, 13:04

E’ scattata stamattina l’operazione degli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza Frattamaggiore che ha portato all’arresto di tre uomini legati ad un noto clan camorristico napoletano.

Si tratta di un uomo di 20 anni, un uomo di 31 anni e un uomo di 22 anni, responsabili in concorso del reato di detenzione abusiva di armi clandestine con relativo munizionamento nonché ricettazione di armi e munizionamento. Le indagini condotte dai poliziotti hanno consentito di accertare che i tre uomini alloggiavano in una depandence di via Galoppo ad Arzano nella quale tra l’altro potevano essere nascoste armi e munizioni.

Stamattina, gli agenti si sono avvicinati all’appartamento notando all’esterno un sistema di videosorveglianza che guardava l’ingresso e il perimetro dello stabile. I poliziotti sono riusciti ad entrare nell’appartamento dove hanno individuato i tre giovani. Nel corso dell’operazione, nascoste in una cesta per giocattoli nella camera da letto, sono state scoperte e sequestrate due pistole con matricola abrasa complete di munizionamento, mentre in un armadio erano nascoste due parrucche e due caschi.

Per i tre uomini è scattato l’arresto mentre armi, munizioni, parrucche e caschi sono stati sequestrati. Sono in corso le indagini per la identificazione e il rintraccio di un altro complice.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©