Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Arrestata un'intera famiglia

Sequestrato arsenale dei clan di Pianura


.

Sequestrato arsenale dei clan di Pianura
30/08/2013, 11:39

NAPOLI – Un vero e proprio arsenale della camorra è stato sequestrato nella notte dai Carabinieri della Compagnia di Bagnoli in un’abitazione privata a Pianura. Armi da guerra e silenziatori, proiettili di vario calibro, droga e radiotrasmittenti, questo quanto ritrovato dagli uomini dell’arma in casa della famiglia  D’Aiello che alla vista dei militari ha tentato di disfarsi del borsone con le armi. L’operazione scattata nel complesso di edilizia popolare di Via Evengelista Torricelli, zona controllata dal clan Pesce in lotta contro i Mele-Marfella, ha portato all’arresto di tutti e 5 i componenti della famiglia che deteneva le armi. Nel borsone sono state trovate due pistole, una semiautomatica con silenziatore e un'altra semiautomatica risultata rubata. Durante una perquisizione nell'appartamento, nella stanza da letto delle due ragazze i militari hanno trovato un'altra borsa contenente un fucile mitragliatore da guerra kalashnikov con 26 cartucce nel caricatore, altre 5 cartucce per il fucile da guerra e 60 cartucce per le armi corte, oltre a una bustina contenente un grammo di cocaina. Nella camera da letto dei coniugi c'erano una pistola calibro 9x21 con 9 cartucce nel caricatore e 3 radiotrasmittenti oltre a un binocolo. Un'altra pistola calibro 7,65 con il colpo in canna e 5 cartucce nel caricatore, e altre 69 cartucce stesso calibro, sono state infine trovate dai militari nel garage dell'abitazione.

 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©