Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

In primo grado era stato assolto grazie al segreto di Stato

Sequestro Abu Omar: chiesti 12 anni per l'ex capo del Sismi Pollari


Sequestro Abu Omar: chiesti 12 anni per l'ex capo del Sismi Pollari
28/10/2010, 11:10

MILANO - Respinte le richieste della difesa, di chiedere al governo di eliminare il segreto di Stato, oggi al processo d'appello per il rapimento di Abu Omar è toccato al Pubblico Ministero avanzare le sue richieste. E sono state richieste pesanti: 12 anni di reclusione per Niccolò Pollari, dirrettore del Sismi all'epoca dei fatti; 10 anni per il funzionario del Sismi Marco Mancini; 12 anni per Jeff Castello, responsabile della Cia in Italia. In primo grado sia Pollari che Mancini erano stati prosciolti, in quanto le prove che potevano accusarli erano state cancellate dall'apposizione del segreto di Stato.
Abu Omar è un cittadino egiziano che fu rapito illegalmente a Milano, in una operazione della Cia a cui partecipò anche il Sismi ed alcuni carabinieri; dopo di che fu portato in Egitto e torturato per fargli confessare di appartenere ad Al Qaeda. Dopo alcuni mesi di torture fu rilasciato, in quanto tutte le accuse contro di lui erano false.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©