Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Chiamata anonima: “Ordigni pronti ad esplodere”

Serravalle, allarme bomba negli outlet. Evacuate 15mila persone


Serravalle, allarme bomba negli outlet. Evacuate 15mila persone
10/03/2013, 18:41

ALESSANDRIA – Domenica di paura e choc a Serravalle, in provincia di Alessandria. Al Serravalle outletl, mega centro dello shopping con le più note griffe a pochi chilometri dal casello dell'autostrada A7 Genova-Milano, c’è stato un allarme bomba che ha seminato il panico tra i visitatori del centro commerciale.  L’allarme bomba è scattato dopo una telefonata anonima giunta al centralino dell’outlet, poco dopo le 14. Una voce maschile ha detto: “Abbiamo messo degli ordigni nei vostri centri”.  Sono stati avvertiti i carabinieri ed è scattato il piano di emergenza interno. Allarme bomba anche all’outlet di Castel Romano, alle porte di Roma, che ha procurato attimi di vero terrore.
Al momento della telefonata anonima, nel Serravalle Outlet erano presenti ben 15mila persone che sono state fatte allontanare dall’edificio, in maniera ordinata. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco, delle ambulanze, della polizia stradale e municipale. Nel grande complesso è già stata effettuata una prima bonifica, da Torino stanno arrivando artificieri e unità cinofile per la ricerca di esplosivi. Verifiche su un pacco sospetto.
Telefonata anonima - agli uffici della struttura - che avvisava della presenza della bomba anche a Castel Romano.Sul posto sono intervenuti, per l'ispezione, i carabinieri della Compagnia di Pomezia e i vigili del fuoco, ma non è stato necessario l'intervento degli artificieri.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©