Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Servizi ASL a Casagiove e centro CUP in Comune al via altre due iniziative targate Pietro Riello


Servizi ASL a Casagiove e centro CUP in Comune al via altre due iniziative targate Pietro Riello
22/02/2010, 14:02



CASTEL MORRONE - Il primo cittadino di Castel Morrone Pietro Riello, attraverso una nota stampa diramata dall’Ente di Piazza Bronzetti, comunica che a far data dal 18 febbraio scorso, data di protocollo della lettera inviata dal Dott. Salvatore Moretti, Direttore Responsabile del Distretto Sanitario n. 12 dell’ASL Caserta, tutti i cittadini di Castel Morrone potranno rivolgersi al presidio medico dell’Asl di Casagiove, sito in Piazza degli Eroi n. 16, per il disbrigo delle pratiche prima svolte al Palazzo della Salute di Caserta. In particolare come afferma il Sindaco morronese si potranno effettuare tutte le operazioni relative alle esenzioni della compartecipazione alle spesa medica, all’anagrafe di medicina di base con la scelta o revoca del medico di base, alle consulenze specialistiche attive nel presidio di Casagiove, nonché ai servizi svolti dal Consultorio Familiare. Successivamente ed a partire dal mese di luglio il servizio si implementerà ulteriormente con le attività di vaccinazione alla popolazione, con l’invio, per i nuovi nati, dell’invito direttamente dal presidio di Piazza degli Eroi. A tal proposito la fascia tricolore morronese ha affermato “innanzitutto vorrei ringraziare sia il Direttore del Distretto Sanitario n. 12 il Dott. Salvatore Moretti per l’accoglimento della mia richiesta, che il responsabile del presidio di Casagiove il Dott. Vincenzo Gazzillo per la disponibilità dimostrata. Con questo passaggio abbiamo nuovamente riavvicinato i servizi che l’Asl eroga ai cittadini al territorio morronese, da oggi per tutte le pratiche si potrà andare a Casagiove, logisticamente più vicino, evitando cosi di recarsi al Palazzo della Salute sito nella zona Saint Gobain. Ma oltre a ciò – conclude il Sindaco Riello - nei prossimi giorni invierò un’ulteriore nota all’ ASL per chiedere il software gratuito che ci permetterà di attrezzare un centro di prenotazione, il cosiddetto CUP, all’interno del Comune, in modo cosi da poter offrire un’ulteriore servizio alla cittadinanza morronese”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©