Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Accolto il ricorso di uno studente pakistano

Servizio civile anche per gli immigrati senza cittadianza

L'ok arriva dal giudice del Tribunale del lavoro di Milano

Servizio civile anche per gli immigrati senza cittadianza
12/01/2012, 13:01

MILANO - Se devono dimostrare di essere integrati al paese che li ospita, è giusto che abbiano la possibilità di svolgere il servizio civile. È quello che deve aver pensato il giudice del Tribunale del lavoro di Milano nel momento in cui ha accolto il ricorso di uno studente pakistano.
Il giovane è in Italia da 15 anni e ha chiesto che fosse dichiarata discriminatoria la norma che non permette agli immigrati senza cittadinanza italiana di svolgere il servizio civile. Il magistrato ha accolto il ricorso e ha scritto: “Il dovere di difesa della Patria quale dovere di solidarietà politica, economica e sociale va esteso anche a loro”, quindi agli stranieri regolari presenti in Italia.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©