Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nausea e vomito per 31 ospiti dell'"Aurum"

Sestriere: intossicazione in hotel, ma è influenza


Sestriere: intossicazione in hotel, ma è influenza
25/02/2011, 17:02

TORINO – Nessuna intossicazione alimentare. I 31 ospiti dell’hotel “Aurum” di Sestriere sono stati colpiti, molto più banalmente, da un virus influenzale. A dirlo è stato il direttore del dipartimento Asl To3, Paolo Laurenti che, dopo aver seguito i casi dei pazienti, sentitisi male nei giorni scorsi, ha fornito la diagnosi finale.
“I malati sono destinati ad aumentare ulteriormente proprio in virtù del tipo di patologia, che normalmente si sviluppa in luoghi come le navi da crociera o gli alberghi” -ha detto Laurenti –“Se fosse stata un'intossicazione alimentare tutte le persone si sarebbero sentite male nello stesso momento, mentre in questo caso vi è la diacronicità tipica della trasmissione interumana. La concentrazione di casi è possibile proprio perchè si parla di una collettività chiusa di circa 500 persone”.
Vomito, diarrea, febbre alta: questi i sintomi avvertiti dagli ammalati che, comunque, non hanno reso necessario il ricovero in ospedale. Intanto, la Asl piemontese sta continuando ad effettuare i controlli necessari sul cibo servito in hotel e sui viveri che vengono portati dagli ospiti sulle piste da sci.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©