Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Settembre al borgo: Vinicio Capossela si lascia rapire dal borgo e rinvia la partenza


Settembre al borgo: Vinicio Capossela si lascia rapire dal borgo e rinvia la partenza
05/09/2011, 10:09

E’ rimasto al borgo fino al tardo pomeriggio di oggi, Vinicio Capossela, l’artista che ieri sera ha entusiasmato il pubblico di Casertavecchia.
Dopo il pranzo al ristorante “da Mastrangelo”, Capossela si è lasciato poi rapire dalle suggestioni del Duomo dedicato all’arcangelo Michele. Naso all’insù ad ammirarne le volte, i capitelli, gli scorci, l’artista si è seduto al pianoforte, allestito per la sessione PIANOsequenza dedicata al jazz, e ha suonato per oltre mezz’ora. Un assolo intimo e vibrante che ha incantato i pochissimi e fortunati presenti. E c’è chi, passando e chiedendo chi fosse al pianoforte, si è sentito rispondere: “E’ un artista di strada”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©