Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nell'ambito del controllo del territorio

Sgombero di extracomunitari nell’ex casa del Fascio


Sgombero di extracomunitari nell’ex casa del Fascio
24/11/2010, 17:11

Il Comando di polizia municipale di Castellammare di Stabia, guidato da Antonio Vecchione ha masso a punto un nuovo colpo in merito all'attività di controllo del territorio. I caschi bianchi, infatti,  nelle primissime ore di oggi, in collaborazione con i tecnici del Comune, hanno effettuato un sopralluogo all'interno dell'ex Casa del Fascio, dove si è scoperto che alcuni locali della struttura erano stati occupati abusivamente e trasformati in ambienti di ricovero per cittadini extracomunitari. Durante la perlustrazione inoltre gli agenti, hanno potuto constatare che le stanze erano in pessime condizioni igienico-sanitarie e dunque sono scattati i sigilli da parte dei tecnici comunali, che hanno provveduto anche a sbarrare l'ingresso della struttura, risultato manomesso.
“L'operazione condotta con tempestività e professionalità dalla polizia municipale, anche con la partecipazione di personale della nuova sezione operante in borghese, ha consentito, ancora una volta, di ripristinare le condizioni di legalità in città, non appena si è avuta contezza dell'occupazione abusiva in atto”, ha dichiarato il sindaco di Castellammare, Luigi Bobbio.
“Nel complimentarmi ancora una volta con la polizia municipale, rinnovo alla città l'impegno mio e di tutta l'Amministrazione a non dare tregua a ogni forma di illegalità, dalla più piccola e insignificante alla più grande e macroscopica”, ha concluso il sindaco.
 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©