Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

SGOMINATE BANDE DI FALSARI: AVEVANO COSTITUITO UNA HOLDING


SGOMINATE BANDE DI FALSARI: AVEVANO COSTITUITO UNA HOLDING
28/01/2009, 09:01

 

 

Avevano costituito una vera e propria holding del falso le persone arrestate stamani dai carabinieri nel corso di un'operazione che ha interessato diverse regioni. Secondo l'accusa le varie organizzazioni si erano associate in rete per lo smercio di euro falsi di vario taglio, dai 200 all'euro. L'operazione giunge al termine di una complessa e prolungata indagine coordinata dalla Dda di Reggio Calabria e condotta congiuntamente dai carabinieri del Comando provinciale e del Comando antifalsificazione monetaria, l'organo centrale dell'Arma specializzato nel settore della prevenzione e del contrasto al falso di banconote. L'operazione ha visto anche la cooperazione internazionale di polizia ed il supporto di organismi comunitari dell'Olaf e della Bce. Dalle indagini, secondo quanto si è appreso, non sarebbe emerso un coinvolgimento diretto della 'ndrangheta, che pero' avrebbe svolto un ruolo parallelo nello spaccio delle banconote contraffatte. Quattro laboratori clandestini per la falsificazione di banconote, monete e marche da bollo sono stati scoperti dai carabinieri; sono state sequestrate banconote false per oltre un milione e 240mila euro e arrestate 50 persone, due delle quali in Spagna.Nell'operazione, denominata "Giotto", oltre alle persone arrestate, sono coinvolte altre 175 persone, indagate in stato di libertà. Le accuse, a vario titolo, sono di associazione per delinquere finalizzate al falso nummario e documentale, alla truffa, alla ricettazione e ad altri reati.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©