Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I Carabinieri di Castello di Cisterna in azione a Napoli

Sgominato traffico di documenti falsi


.

Sgominato traffico di documenti falsi
06/10/2011, 15:10

NAPOLI – I Carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno scoperto ieri in Via Marina a Napoli una vera e propria centrale per la produzione di documenti falsi di ogni genere gestita da Chougred Brahim, un marocchino di 30 anni, tratto in arresto con l’accusa di produzione di materiale falso, falso ideologico e possesso di materiale documentale falsificato. L’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine e residente a Mondragone, aveva nascosto il materiale sequestrato in una cantinola adiacente un appartamento in uso al giovane in Via S. Maria delle Grazie a Loreto. I militari dell’Arma hanno rinvenuto circa 700 carte d’identità di cui 50 intestate, 400 patenti di cui 22 intestate, 270 carte di circolazione, 100 certificati di proprietà del PRA, 10mila punzoni metallici, 20 patenti marocchine, un certificato di matrimonio, 150 tessere di plastica con banda magnetica, 10 contratti di assicurazione per auto, e 60 passaporti italiani di cui 5 intestati, 2 timbri a secco della questura di Napoli, ed altri timbri del comune di Giugliano in Campania e dell’Ufficio immigrazione della Questura di Napoli. Inoltre sono stati ritrovati e posti sotto sequestro supporti magnetici e pendrive contenenti dati di identità. L’uomo è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©