Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Evasione fiscale per il 50% degli esercizi visitati

Shopping a Roma nel mirino delle Fiamme Gialle


Shopping a Roma nel mirino delle Fiamme Gialle
15/01/2012, 11:01

ROMA -  Dopo Cortina, finiscono nel mirino delle Fiamme Gialle, anche le strade dello shopping di Roma. Il blitz nella Capitale,  ha consentito di rilevare 190 violazioni legate alla mancata emissione di scontrini e di ricevute fiscali su un totale di 405 controlli effettuati: praticamente quasi il 50% degli esercizi visitati non e' risultato in regola.
Il bilancio dell'attività , che ha portato anche al sequestro di 500 mila prodotti contraffatti, e' il risultato di un minuzioso lavoro attuato per tutta la giornata di ieri da 250 militari in borghese. Gli 007 del fisco hanno operato in quattro zone della citta': sono state passate al setaccio tutte le vie del centro storico, quelle delle vetrine di lusso, la zona Colombo-Marconi all'Eur, cosi' come quella di via della Conciliazione-via Cola di Rienzo nel quartiere Prati e sul litorale di Ostia.
La caccia all'evasore, accompagnata da non poche polemiche, era partita da Cortina d'Ampezzo in occasione delle feste di Capodanno. A Roma, dopo l'operazione di ieri , gli uomini della Guardia di Finanza annunciano per la prossima settimana altri controlli a tappeto anche in tutta la provincia.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©