Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Maria Luisa Mangini si è sparata a 75 anni

Si è tolta la vita la "malafemmena" di Totò e Peppino


Si è tolta la vita la 'malafemmena' di Totò e Peppino
16/02/2011, 17:02

TRENTO – Si è tolta la vita a 75 anni, con un colpo di pistola, l’attrice Maria Luisa Mangini, in arte Dorian Gray. Una tragica scomparsa quella della celebre “malafemmena” di Totò e Peppino.
Resa celebre, grazie alla pellicola con i due principi della risata, ha interpretato con successo i più svariati ruoli. A soli 14 anni, era già sul palcoscenico con il grande Gino Bramieri in “Votate per Venere”. In seguito, prima di darsi al cinema, si è esibita in teatro accanto ai campioni della comicità italiana, quali Alberto Sordi, Ugo Tognazzi e Raimondo Vianello. Subito dopo il passaggio al grande cinema, che l’ha vista protagonista indiscussa degli anni 50 con “Vendetta sarda”, “Anema e core”, “Lo sai che i papaveri”, fino ad arrivare al trionfo nel 1956 con “Totò, Peppino e la Malafemmena”. Il suo ultimo lavoro è stato “Fango sulla metropoli” datato 1965. A soli 30 anni, incinta, l’inaspettato ritiro dalle scene.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©