Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

L'episodio aveva causato il licenziamento della superiore

Si addormenta sulla tastiera e trasferisce 200 milioni di euro


Si addormenta sulla tastiera e trasferisce 200 milioni di euro
11/06/2013, 13:12

GERMANIA - Può capitare sempre, sul luogo di lavoro, un colpo di sonno. ANche se non dovrebbe. Ma è raro che un colpo di sonno porti al trasferimento di 200 milioni di euro. Ma è quello che è successo in una filiale di una banca tedesca. Un impiegato stava effettuando un bonifico a favore di un pensionato per la somma di 64,20 euro. Ma a causa del colpo di sonno ha lasciato il dito premuto sul "2" e quindi il bonifico è stato di 222.222.222,22 euro. La sua supervisore non si accorse dell'errore (e non c'è da stupirsene, visto che doveva dare il suo Ok a migliaia e migliaia di transazioni al giorno) e dette il via libera. L'errore è stato subito notato da un collega e corretto, ma a causa di quell'errore la donna è stata licenziata per non aver fermato l'operazione in tempo. 
Ed è a causa di questo licenziamento che i fatti sono stati resi noti. Infatti la donna ha presentato ricorso ai giudici per l'ingiusto licenziamento subito, ricorso che ha anche vinto. E durante l'istruttoria è uscito fuori il fatto, che è stato reso noto dallo Spiegel on line.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©