Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Si fingeva dell'Agenzia delle Entrate: presa


Si fingeva dell'Agenzia delle Entrate: presa
02/07/2009, 10:07

Le Fiamme Gialle della Tenenza di Battipaglia, nell’ambito dei servizi predisposti dal Comando Provinciale di Salerno a tutela della Pubblica Amministrazione, dopo una mirata attività di indagine che ha tratto spunto da alcune denunce sporte da soggetti economici operanti prevalentemente sul territorio di Battipaglia, hanno individuato e denunciato, a piede libero, una donna che accedeva presso diversi esercizi commerciali presentandosi come funzionaria dell’Agenzia delle Entrate, addetta ai controlli fiscali. La stessa, una volta chiesta l’esibizione della documentazione amministrativo-contabile e dopo una breve disamina della stessa, adducendo l’esistenza di irregolarità nella tenuta della contabilità, iniziava ad avanzare pretese economiche, tentando così di estorcere somme di denaro agli ignari commercianti.
La signora è stata identificata in CITRO Anna Emilia, originaria di Auletta (SA) è da tempo stabilmente residente nel comune di Battipaglia (SA).
Dopo l’intensa attività di indagine, nella mattinata di ieri, come disposto dalla Procura di Salerno, i finanzieri hanno bussato alla porta della donna al fine di eseguire una perquisizione il cui esito ha dato ampia conferma alla tesi accusatoria.
L’attività di indagine proseguirà al fine di acclarare l’effettiva sussistenza di potenziali coinvolgimenti con “veri” appartenenti alla Pubblica Amministrazione e se, non di meno, possano essersi verificate dazioni di denaro da parte dei commercianti intimoriti dalla donna.
L’attività di cui sopra rappresenta una ulteriore testimonianza del costante presidio economico-finanziario esercitato dal Corpo sul territorio a tutela dei cittadini e della Pubblica Amministrazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©