Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si Fingeva meccanico per non essere sorpreso a spacciare: arrestato ad Afragola


Si Fingeva meccanico per non essere sorpreso a spacciare: arrestato ad Afragola
07/06/2012, 10:06

Intuendo che la zona ove aveva allestito una “piazza di spaccio”, fosse monitorata dalla Polizia, in considerazione di pregressi arresti, si è armato di una chiave inglese, fingendo di effettuare dei lavori di manutenzione all’ascensore e, successivamente, quando gli agenti sono intervenuti per arrestarlo, ha finto di effettuare delle riparazioni ad uno scooter parcheggiato.

L’escamotage utilizzato da un  pregiudicato di 50 anni, però, è risultato poco credibile agli agenti del Commissariato di P.S. “Afragola” che avevano notato lo scambio droga-soldi con un’occasionale acquirente, riuscito a dileguarsi alla vista della Polizia.

I poliziotti, infatti, hanno chiaramente notato lo spacciatore che, dopo essersi introdotto nell’androne della scala A, in Via Atellana in Caivano (NA),con una chiave inglese apriva e chiudeva il vano ascensore, lasciando intendere a chi l’osservava che stesse eseguendo dei lavori di manutenzione, prelevando rapidamente, dalla cornice del vano ascensore, un involucro.

Gli agenti, usciti allo scoperto per bloccare lo spacciatore, hanno notato che l’uomo, per eludere l’arresto, si è avvicinato rapidamente ad uno scooter parcheggiato nel cortile fingendo, con la chiave inglese che stringeva tra le mani, di effettuare una riparazione.

Nel vano ascensore i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato, 4 buste in cellophane, contenenti marijuana, arrestando l’uomo. Stamani, il pusher sarà giudicato con rito per direttissima.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©