Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Con la scusa del cuore infranto riusciva a rubare anelli

Si fingeva uno stilista gay e trafugava preziosi ai negozianti, arrestato


Si fingeva uno stilista gay e trafugava preziosi ai negozianti, arrestato
13/01/2010, 21:01

ROMA - Si fingeva uno stilista gay e, distraendo i negozianti con i suoi problemi sentimentali, rubava anelli e collane.Il ladro e' stato arrestato. Dopo due colpi a San Benedetto del Tronto e a Pedaso in provincia di Ascoli Piceno, la polizia ha preso un quarantenne di origine rom che con questo escamotage ha sottratto monili per un valore di 70 mila euro. Distraendo i negozianti con i dettagli sulla sua storia,l'uomo sottraeva i gioielli mostrati e che diceva di volere acquistare per il fidanzato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©