Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si lancia dal treno per sfuggire all'arresto, preso nel Salernitano


Si lancia dal treno per sfuggire all'arresto, preso nel Salernitano
03/03/2009, 15:03

E' accaduto la scorsa notte sul treno intercity Roma-Palermo, in prossimità del tratto Omignano-Vallo Scalo, nel Cilento (Salerno): per evitare di essere arrestato dopo essere stato sorpreso a frugare nella borsa di una donna all'interno di un vagone, O.T., 38 anni, di Sant'Antonio Abate in provincia di Napoli, si è lanciato dal treno in corsa alla velocità di circa 100 chilometri orari. Fermato il convoglio, i carabinieri hanno iniziato le ricerche, terminate con il ritrovamento dell'uomo tra le sterpaglie, con ferite in diverse parti del corpo. Trasportato all'ospedale San Luca di Vallo della Lucania, i medici gli hanno riscontrato la frattura di una caviglia e un forte trauma cranico. Il ladro, o "stuntman", come lo hanno ribattezzato i passeggeri, dovrà rispondere di tentato furto.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©