Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si risveglia dal coma e accusa il marito


Si risveglia dal coma e accusa il marito
29/09/2012, 14:48

SIRACUSA – Era tenuta in coma farmacologico nell’ospedale di Catania, la donna romena di 29 anni, che al suo risveglio ha accusato il marito di averla buttata giù dal balcone tentando di ucciderla. “E' lui che ha tentato di uccidermi gettandomi dal balcone”. Non è stato quindi un incidente o un tentato suicidio, bensì il tentato omicidio da parte del marito.

Così Cuti Costel, 34 anni, marito della vittima, è stato fermato dai carabinieri per tentato omicidio. La donna ha raccontato di essere stata aggredita lo scorso agosto al culmine di una lite per motivi passionali. Ha riportato gravi danni alla colonna vertebrale che le causeranno probabilmente un’invalidità permanente.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©