Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si uccide a 19 anni. Esposito (PdL): Basta parole

Bisogna agire contro ludopatie

Si uccide a 19 anni. Esposito (PdL): Basta parole
04/07/2013, 12:38

ROMA - "È irriferibile la tristezza che mi ha colto venendo a conoscenza della notizia del suicidio di un ragazzo di 19 anni per questioni di gioco. Ma le parole, lo sconforto, lo sdegno non bastano più e sono finanche inutili. Dobbiamo agire, lo Stato non può essere direttamente o indirettamente complice di un sistema che troppo spesso induce insormontabili drammi e persino lutti. Con altri senatori, già da tempo, ho presentato una mozione che contrasta il fenomeno della ludopatia. Ora si uniscano, senza distinzioni di parte, tutte le forze presenti in Parlamento, anche il governo non resti inerme nel combattere questo pericoloso fenomeno della nostra società che genera troppi drammi e aggrava la povertà materiale e spirituale delle famiglie". Lo dichiara il vicepresidente dei senatori del Pdl, Giuseppe Esposito. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©