Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Uno sciame sismico sta investendo l'isola

Sicilia, la terra trema a Catania e Messina

Non ci sono stati danni nè feriti

Sicilia, la terra trema a Catania e Messina
21/03/2012, 08:03

SICILIA - Uno sciame sismico si sta abbattendo sulla Sicilia, probabilmente anche a causa dell'Etna, che è tornato in attività. Le tre scosse di terremoto verificatesi negli ultimi giorni, tuttavia, hanno avuto lieve entità e non hanno provocato danni nè vittime.

Una prima scossa di magnitudo 2,5 della scala Richter era stata registrata dall'Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) ieri pomeriggio alle 14,57 nel distretto sismico dell'Etna, con ipocentro ad 11,6 Km di profondità ed epicentro nei pressi dei comuni di Belpasso, Nicolosi e Ragalna. Dopo questa prima scossa, questa notte la terra ha continuato a tremare: si sono verificate altre due scosse di terremoto.

La prima, registrata poco dopo l'1,05 in provincia di Messina, sulla costa settentrionale dell'isola, aveva magnitudo 2,3. Il sisma ha avuto ipocentro a 11 Km di profondità ed epicentro il prossimità dei comuni di Brolo, Ficarra, Gioiosa Marea, Montagnareale, Librizzi, Patti, Pirano, Sant'Angela di Brolo e Sinagra.

La seconda scossa di terremoto, di 2,5 gradi Richter, è stata registrata dall'Ingv alle ore 4,47 a sudovest dell'Etna, in provincia di Catania. Il sisma ha avuto ipocentro a 9,8 Km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Belpasso, Biancavilla, Camporotondo Etneo, Nicolosi, Paternò, Santa Maria di Licodia e Ragalna.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©