Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Guidoni: "Controlli per la riduzione di incidenti"

Sicurezza, al via l'iniziativa "Adotta una strada"


Sicurezza, al via l'iniziativa 'Adotta una strada'
21/07/2011, 21:07

ROMA - Un aumento dei pattugliamenti per accertamenti sull'idoneità psicofisica dei conducenti e la distribuzione di 50 mila etilometri monouso per gli automobilisti che superano il controllo: si chiama "Adotta una strada" l'iniziativa che Ania-Fondazione per la sicurezza stradale, insieme con l'Arma dei Carabinieri, realizza fino al 20 settembre su tre strade ad alta incidentalità del Nord, del Centro e del Sud Italia, vale a dire la Romea, la Nettunense e la Silana-Crotonese.Il progetto nasce a seguito di un protocollo di intesa che la fondazione ha siglato a fine 2010 con le forze dell'ordine e con il ministro dell'Interno Roberto Maroni per raggiungere gli obiettivi di riduzione e prevenzione dei sinistri stradali. "I controlli - ha proseguito Umberto Guidoni, segretario generale della fondazione Ania - saranno un fattore determinante per la riduzione degli incidenti perché il codice stradale verrà percepito finalmente come un insieme di regole civili da rispettare: è stato dimostrato, infatti, che, nonostante il 90% degli italiani ritenga intollerabile il mancato rispetto delle regole, il 70% dichiara di non rispettare il codice della strada".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©