Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sicurezza nei cantieri edili: protocollo d’intesa tra Carabinieri e CPT Salerno


Sicurezza nei cantieri edili: protocollo d’intesa tra Carabinieri e CPT Salerno
13/04/2011, 09:04

Tutela del lavoro nel cantieri edili: venerdì 15 aprile alle ore 10:30, presso la sede del CPT di Salerno, in via generale Carlo Perris, 10 sarà firmato un protocollo d’intesa tra il Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro, Gruppo di Napoli ed il Comitato Paritetico Territoriale di Salerno con l’obiettivo di avviare un’attività di collaborazione permanente per il controllo e la vigilanza nei cantieri edili. Nel corso della conferenza stampa che seguirà la firma del protocollo d’intesa, verranno presentate le iniziative previste per un più efficace contrasto al mancato rispetto delle norme di sicurezza e legalità nei cantieri attraverso l’interazione istituzionale ed operativa tra Arma dei Carabinieri ed organismi consultivi del CPT di Salerno. Tra le azioni congiunte previste dal protocollo d’intesa, oltre alle attività di supporto alle ispezioni su cantieri di particolare complessità tecnica, è previsto anche uno scambio di informazioni ai fini della programmazione delle attività controllo.  Alla conferenza stampa parteciperanno il Ten. Col. Gaetano Restelli comandante del Gruppo Carabinieri Tutela del lavoro di Napoli, il presidente del CPT di Salerno Michele Allegretti, e il vicepresidente Luigi Adinolfi. Grazie all’importante intesa con l’Arma dei Carabinieri saranno definite importati sinergie e collaborazioni operative tra il CPT e CGTL (Gruppo Carabinieri Tutela Lavoro) istituito con Decreto Legge del 12 novembre 2009 che all’art. 3 comma 1, prevede segnatamente la vigilanza sull'applicazione delle leggi in materia di lavoro e di previdenza sociale, e quindi anche in materia di tutela della salute e sicurezza del lavoro. Il CPT, ai sensi del Decreto Legislativo 81/08 (e successive modifiche e integrazioni), proprio in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro è deputato alla programmazione di attività formative, all’elaborazione di buone prassi a fini prevenzionistici, allo sviluppo di azioni inerenti la salute e la sicurezza sul lavoro, all’assistenza alle imprese finalizzata all’attuazione degli adempimenti in materia ed allo sviluppo del sistema informativo nazionale per la prevenzione nei luoghi di lavoro (SINP).  «La sinergia con l’Arma dei Carabinieri – commenta il presidente del CPT, Michele Allegretti – consentirà di pianificare una serie di interventi di sensibilizzazione e formazione di grande valenza strategica, ed ai funzionari del CPT di operare con le qualifiche e le funzioni dei pubblici ufficiali con impatti significativi sul fronte della prevenzione».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©