Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

SIENA: MUORE DOPO RAVE PARTY, DUE ARRESTI


SIENA: MUORE DOPO RAVE PARTY, DUE ARRESTI
15/09/2008, 12:09

Forse un'eccessiva dose di ketamina ha causato la morte di Eleonora, ventenne di Siena, dopo un sabato sera ad un rave party. Questo in un capanno di caccia nel territorio comunale di Sovicille, nel senese.

I carabinieri hanno arrestato in nottata M.P., 27enne di Chiusi, accusato di essere la persona che ha ceduto la droga alla vittima. Il ragazzo, interrogato nel corso della notte dal sostituto procuratore di Siena Nicola Marini, ha ammesso in parte le sue responsabilità. Nella sua abitazione di Chianciano sono stati trovati 7 grammi di hashish e un bilancino di precisione. Anche a casa della madre del 27enne è stata rinvenuta della droga, in particolare 89 grammi di hashish, occultati in camera da letto: la donna, 49 anni, maestra elementare a Chiusi, è stata arrestata per spaccio di stupefacenti e portata nel carcere di Perugia. Il figlio, invece, è stato trasferito nel penitenziario di Siena.

Sarà l’autopsia a chiarire definitivamente le cause della morte di Eleonora. I risultati degli esami dovrebbero essere resi noti in giornata. La studentessa si era sentita male intorno alle 8 di ieri mattina, quando si trovava ancora sul luogo della festa. Soccorsa, è stata portata al Policlinico “Le Scotte” di Siena, dove è morta alle 9.30 per arresto cardiocircolatorio. Il rave era stato organizzato tramite una catena di sms, e vi hanno preso parte una quarantina di giovani.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©