Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Letta: “Non abbiamo mai perso la speranza”

Siria, liberato il giornalista de La Stampa Domenico Quirico


Siria, liberato il giornalista de La Stampa Domenico Quirico
08/09/2013, 22:06

Domenico Quirico, l'inviato del quotidiano La Stampa, rapito in Siria, è stato liberato.
Dallo scorso 9 aprile non si avevano più notizie del giornalista ma il 6 giugno fu diffusa la notizia che ha fatto tirare un sospiro di sollievo ai suoi familiari, i suoi colleghi e più in generale a tutta l’Italia: il reporter era vivo. La notizia è stata diffusa dal ministro degli Esteri, Emma Bonino che ha subito avvertito, telefonicamente, il direttore del quotidiano torinese, Mario Calabresi. Quirico è ora in volo verso l'Italia.
"La speranza non era mai venuta meno e vengono ora coronati dal successo tutti gli sforzi messi in campo per un esito positivo della vicenda". Lo ha dichiarato Enrico Letta, dopo aver appreso la notizia della liberazione del giornalista. Il premier ha espresso alla sua famiglia, al direttore Mario Calabresi e a tutta la redazione la sua più viva soddisfazione.
Anche il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha commentato positivamente la notizia, esprimendo "vivissimo apprezzamento per l'impegno dispiegato dal ministro Emma Bonino, dal ministero degli Esteri e dai Servizi per il successo di tutti i delicatissimi passi volti a garantire la libertà di Domenico Quirico".
"La notizia della liberazione di Domenico Quirico mi riempie di grande gioia e di soddisfazione. Il mio pensiero va prima di tutto ai parenti che potranno finalmente riabbracciare Quirico dopo tanti mesi e numerosi momenti di ansia", ha dichiarato il ministro degli Esteri, Emma Bonino a cui ha fatto eco il direttore del quotidiano La Stampa, Calabresi: “Abbiamo avuto la magnifica notizia da Emma Bonino ed Enrico Letta. Sappiamo che hanno già contattato la famiglia. E' una notizia magnifica".
Con Domenico Quirico è stato liberato anche il cittadino belga Pier Piccinin che era stato rapito con l'inviato della Stampa. Lo riferisce Palazzo Chigi confermando che entrambi faranno rientro in Italia atterrando all'aeroporto di Ciampino dove saranno accolti dal ministro Emma Bonino.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©