Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Dopo due giorni dalla tragedia

Sisma in Turchia, estratto vivo dalle macerie un neonato


Sisma in Turchia, estratto vivo dalle macerie un neonato
25/10/2011, 17:10

TURCHIA - Prima la devastazione, la morte e poi un raggio di luce: a distanza di due giorni dal sisma che ha investito la Turchia, provocando oltre 430 morti, è stato estratto vivo dalle macerie un neonato di sole due settimane.

Il piccolo è stato ritrovato nel distretto di Ercis, nella provincia orientale di Van. Dopo alcune ore è stata salvata anche la madre del bimbo e la nonna. I soccorsi, hanno immediatamente caricato i sopravvissuti in un ambulanza che è corsa in ospedale fra gli applausi della folla. Per loro non dovrebbero esserci gravi complicazioni. I medici hanno riscontrato sintomi di disidratazione, ma non ferite gravi. Lunedì, era stato estratto vivo dalle macerie anche un 14enne, per lui però non c’è stato molto da fare: è morto nel corso della notte.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©