Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli. Tabelloni e slogan contro la Jervolino

Sit-in al Municipio contro l'aumento della Tarsu


.

Sit-in al Municipio contro l'aumento della Tarsu
15/10/2009, 18:10

NAPOLI - L’aumento della Tarsu, la tassa sulla raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, costa caro al sindaco di Napoli, Rosa Russo Jervolino, ed alla maggioranza di centrosinistra. Non solo perché la stangata colpisce tutti i cittadini napoletani, ma perché i soldi da versare al Comune aumentano addirittura del 60 per cento a fronte di un servizio che non funziona. La differenziata resta un sogno, si va ancora avanti con le discariche nel centro abitato ed i cumuli di rifiuti rappresentano il biglietto da visita della città.
In ogni quartiere i cittadini si stanno organizzando in comitati spontanei per valutare le iniziative giudiziarie e di protesta da attuare. Oggi è toccato agli attivisti del Movimento “idea sociale con Rauti” e dell’associazione “Vento del Sud” scendere in piazza. Un sit-in pacifico, guidato da Raffaele Bruno, davanti al Municipio, contro l’aumento del 60 per cento della tassa sui rifiuti. Armati di cartelloni e megafono, i manifestanti hanno cominciato ad urlare tutta la loro rabbia contro la decisione di una maggioranza sempre più sola e distaccata dalla città.

Commenta Stampa
di Giovanni De Cicco
Riproduzione riservata ©