Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Polemiche tra l'assessore Romano e il sindaco Iervolino

Sito di Napoli est, la Regione dice no

Blocchi stradali e roghi a causa delle proteste

.

Sito di Napoli est, la Regione dice no
07/04/2011, 12:04

NAPOLI – L’assessore regionale Giovanni Romano è contrario alla individuazione da parte del Comune dell’area di Napoli est come sito di trasferenza. Una scelta inconsueta , secondo l’assessore, perché l’area è stata scelta due anni fa come sede del termovalorizzatore ed anche perché il terreno è di proprietà della Regione. Per questo motivo Giovanni Romano ha chiesto al sindaco Iervolino di emanare un’ordinanza urgente per aprire un sito di trasferenza. Inoltre per la Regione, il Comune poteva sversare duecento tonnellate di rifiuti in più della produzione quotidiana , mentre secondo il Comune per le strade ci sono ancora 1900 tonnellate. Intanto in via Wolf, via dell’Abbeveratoio, via Esopo e via Mastellone la situazione si fa sempre più seria. A Ponticelli e in tutta la zona orientale è emergenza rifiuti. L’immondizia si accumula nelle periferie da San Giovanni a Pianura. Blocchi stradali e roghi si sono verificati a causa delle proteste dei cittadini. Nei pressi della Rotonda di Agnano un’auto è stata capovolta, mentre l’immondizia è stata rovesciata nei pressi dell’imbocco della tangenziale. Sul posto è intervenuta la polizia e la situazione si è normalizzata dopo poco.  Intanto i comitati campani si preparano alla manifestazione regionale di sabato che è già stata ribattezzata "Monnezza day". Un'iniziativa per chiedere fra l'altro che ripartano i piani per la raccolta differenziata.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©