Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Smart cities: Firmato all'Ance accordo tra Genova, Napoli e Benevento

Un gemellaggio tra le amministrazioni

Smart cities: Firmato all'Ance accordo tra Genova, Napoli e Benevento
14/11/2013, 16:07

NAPOLI - Arriva alla firma oggi nella sede dell’Ance, alla presenza dell’Assessore allo sviluppo economico e smart city di Genova Francesco Oddone, del Vice Sindaco di Napoli Tommaso Sodano e del Sindaco di Benevento Fausto Pepe, l’accordo di gemellaggio tra le tre amministrazioni che prevede il trasferimento di best practice nel processo di trasformazione verso la smart cities.
L’accordo, in cui il gruppo Giovani Ance ha svolto un ruolo importante di facilitatore e sostenitore fornendo il proprio supporto tecnico durante tutte le fasi della trattativa, prevede l’utilizzo di risorse della vecchia programmazione europea 2007-2013 non ancora impiegate e che andrebbero perse.
“Non usufruire dell’ultima chance di utilizzare i Fondi del PON FESR GOVERNANCE 2007-2013 non ancora distribuiti significherebbe perdere l’occasione di mettere a frutto l’esperienza innovativa della nostra amministrazione a favore delle zone a obiettivo convergenza”, sottolinea l’Assessore Oddone.
L’accordo di oggi è l’effetto di un percorso che, come Giovani Ance, stiamo portando avanti con convinzione - dichiara il Presidente dei Giovani costruttori Filippo Delle Piane – e che partendo dalla formazione ha portato risultati concreti e procedure replicabili in tutte le realtà locali”.
Il progetto, che l’amministrazione genovese trasferirà ai due comuni gemellati, è Condomini Intelligenti®, un’iniziativa che mira all’efficientamento energetico di interi condomini attraverso un approccio innovativo e concreto per la riduzione dei consumi energetici residenziali in ambito urbano, aumentando il ricorso a fonti rinnovabili: un passo importante verso la città intelligente del futuro.
“L'accordo firmato - sottolinea il Vice Sindaco di Napoli Tommaso Sodano - è un passaggio importante che  conferma l'impegno della città di Napoli sulla Smart city e sulla possibilità di intercettare ed orientare risorse sui progetti di sostenibilità ambientale in grado di generare nuova e buona occupazione”.
“Per Benevento è molto importante questo tipo di capacity building, commenta il Sindaco della cittadina campana Fausto Pepe. Siamo una città media che sta iniziando una vigorosa fase di pianificazione smart con partnership prestigiose, per questo acquisire Know How per replicare progetti di successo significa iniziare con il passo giusto. Un progetto come questo, inoltre, dimostra l’importanza della sinergia tra il mondo della PA e quello delle imprese nell’intercettare i fondi europei.”
Il passo successivo è, adesso, l’approvazione del gemellaggio da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, che ha già salutato positivamente l’iniziativa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©