Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Società: cresce tra gli under 35 la tendenza ad avvicinarsi ai club per single


Società: cresce tra gli under 35 la tendenza ad avvicinarsi ai club per single
15/01/2010, 17:01


ROMA - Sempre più giovani si iscrivono ai club per single per ricercare l’anima gemella. A darne notizia è l’agenzia matrimoniale Eliana Monti, la più grande organizzazione italiana che si occupa di single in Italia che, negli ultimi mesi, ha registrato un +4% di iscrizioni da parte degli under 35, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Sono soprattutto gli uomini a riporre speranze in incontri speciali: essi costituiscono, infatti, il 55% di coloro che hanno ricercato un potenziale partner tra i profili iscritti al sito dell’agenzia. Lo staff di Eliana Monti ha registrato inoltre che, tra la fine del 2009 e l’inizio del 2010, chi ha cercato l’anima gemella, si è orientato soprattutto su una fascia di età compresa tra i 25 e i 30 anni (49% di ricerche). A credere ancora nel fascino della persona matura, tuttavia, sono le donne che mostrano un interesse verso gli uomini dai 45 anni in su nel 27% dei casi. Al contrario, solo il 19% dei soggetti di sesso maschile spera di trovare compagne che superino i 45 anni.
“Gli under 35 si rivolgono alle agenzie matrimoniali spinti dal bisogno di fare incontri reali e nuove amicizie. Spesso infatti gli impegni quotidiani e di lavoro non permettono di avere il tempo necessario per socializzare. Un tempo questi bisogni venivano soddisfatti dalle chat, ma oggi chi vuole una storia importante difficilmente cede alla superficialità di un’amicizia limitata al web. Sono molti i giovani che sono rimasti insoddisfatti da storie nate in maniera virtuale”, ha dichiarato Eliana Monti, fondatrice dell’agenzia.
Per quanto riguarda poi la distribuzione geografica, i profili più ricercati sono quelli dei single residenti a Roma (9%), Milano (9%) e Napoli (8%), seguiti da quelli di Torino (7%), Palermo (6%) e Bari (5%). Considerando le aree geografiche, Lombardia (16%) e Campania (14%) sono le regioni in cui si riscontra il maggior numero di ricerche.
“Non sempre vivere in una città di grandi dimensioni è garanzia di numerosi incontri e contatti. Spesso questi centri sono quelli in cui si tende ad essere sottoposti ad orari di lavoro stressanti che lasciano veramente poco tempo da dedicare alla vita sociale o all’ approfondimento di relazioni interpersonali. Per cui spesso si prova molta fatica a crearsi occasioni per conoscere gente nuova. Proprio per venire incontro a questo pubblico, l’agenzia si è orientata sempre di più alla formula “club per single” promuovendo, oltre agli incontri classici tu per tu, cene, feste, cine-forum e viaggi. Questi eventi contribuiscono inoltre a calamitare l’attenzione di un pubblico più giovane” conclude la signora Monti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©